Published On: 31/05/2021Categorie: News

Lo scorso 18 di maggio è stato pubblicato lo Schweizer Stiftungsreport 2021 e abbiamo colto l’occasione di approfondere gli sviluppi delle fondazioni classiche nella nostra regione.

11 fondazioni sono state costituite nel Canton Ticino nel 2020 e 14 sono state soppresse. L’attività è stata modesta nei Grigioni italiani, con una sola nuova fondazione a Poschiavo e nessuna cancellazione.

In Ticino, la concentrazione regionale, anche fra le nuove costituite, continua a essere marcata nella città di Lugano e nel suo distretto. Gli scopi sono piuttosto diversificati e vanno dal sostegno di famiglie che versano in condizioni economiche precarie, alla costruzione di una palestra polifunzionale, alla classica fondazione erogativa, fino a toccare proprio la Fondazione Centro di competenze non profit CENPRO.

In Ticino, i consigli di fondazioni continuano a essere in media di dimensioni lievemente ridotte rispetto alla media svizzera, ma la cifra di 4,9 è giudicata piuttosto buona e tutte le fondazioni neocostituite hanno almeno tre membri nei loro CdF.

La quota femminile all’interno dei Consigli invece può essere certamente incrementata: la percentuale raggiunta all’interno delle fondazioni è del 28%.

A seguire le caratteristiche delle nuove fondazioni:

  • tipologia: 5 erogative, 5 operative e 1 mista;
  • domicilio: 10 si trovano nel distretto di Lugano, una a Mendrisio
  • Consigli di Fondazione: in media 4,9 membri. La quota femminile ammonta al 28%;
  • vigilanza: 6 fondazioni sottostanno alla vigilanza federale, 5 sottostanno all’autorità di vigilanza della Svizzera orientale.

Delle 14 fondazioni soppresse in Ticino, 9 o quasi 2/3 avevano sede nel distretto del Luganese, 3 nel Locarnese, una nel Bellinzonese e una nel Mendrisiotto.

Non perderti i nostri appuntamenti nel mondo del non-profit, consulta la nostra pagina degli eventi!

NEWS RECENTI

Aggiornamento personale cenpro

04/06/2021|

In data 31 maggio 2021 Umberto Federico, Communication & Event manager, ha svolto il suo ultimo giorno di lavoro presso la Fondazione cenpro. Lo ringraziamo per il suo contributo e gli auguriamo un futuro ricco [...]