Published On: 31/03/2021Categorie: News, Senza categoria

Nei momenti di difficoltà come quello che stiamo vivendo, la solidarietà fa la differenza. Due miliardi di franchi; una cifra importante quella prevista dall’istituto VMI dell’Università di Friburgo sulla base degli studi condotti per conto di Zewo, l’ente di certificazione per le organizzazioni non profit che raccolgono donazioni in Svizzera. Questo sorprendente risultato segue il record del 2019, nel quale sono stati raggiunti 1.91 miliardi di franchi di donazioni.

La previsione si basa sull’analisi di un campione ponderato di 45 organizzazioni benefiche selezionate con il marchio Zewo, mentre lo studio completo sarà pubblicato nel terzo trimestre, quando tutti i dati relativi al 2020 saranno accessibili.

In base alle prime rilevazioni, si stima che le donazioni private a favore di organizzazione benefiche a livello nazionale siano cresciute all’incirca del 13%. I nuclei familiari svizzeri si sarebbero mostrati ancora più generosi degli anni passati. Ricordiamo che secondo il rapporto per il 2019, in media, ogni famiglia ha donato un importo di 300 franchi (senza considerare i lasciti e le grandi donazioni).

Le organizzazioni benefiche con il marchio Zewo possono inoltre contare su un aumento complessivo importante, pari a ca. 30%, dei fondi provenienti da fonti istituzionali (fondazioni erogative, raccolte di terzi come la Catena della Solidarietà e settore pubblico) che si sono mostrate sensibili ai problemi innescati dalla pandemia Covid-19.

Se sei interessato ad approfondire la tematica della raccolta fondi, resta sintonizzato e scopri il nostro corso Fundraising Kickstarter!

NEWS RECENTI

Aggiornamento personale cenpro

04/06/2021|

In data 31 maggio 2021 Umberto Federico, Communication & Event manager, ha svolto il suo ultimo giorno di lavoro presso la Fondazione cenpro. Lo ringraziamo per il suo contributo e gli auguriamo un futuro ricco [...]