Published On: 18/05/2021Categorie: News, Senza categoria

Stando alla dodicesima edizione del rapporto sulle fondazioni svizzere pubblicato dal Center for Philanthropy Studies (CEPS) dell’Università di Basilea, SwissFoundations e dal Zentrum für Stiftungsrecht dell’Università di Zurigo, nel nostro Paese, alla fine del 2020 erano 13’375 le fondazioni classiche. Nel corso dell’anno si è verificata una crescita positiva, benché molto più modesta: 0.6% o 74 fondazioni in più rispetto all’anno precedente; la cifra più bassa dal 2010.

Anche questa volta il Canton Ginevra, grazie a una politica a sostegno delle fondazioni, si è dimostrato un cantone dal tessuto filantropico molto forte ed e ha contribuito a oltre la metà di questa crescita.

In Ticino invece quante sono le fondazioni benefiche? In base al rapporto, alla fine del 2020 se ne contavano 812, 3 in meno rispetto all’anno precedente. Dalla fine del 2010 il numero di fondazioni in Ticino è aumentato addirittura del 20.4% e quasi un terzo di quelle oggi registrate è stato costituito negli ultimi 10 anni.  Il Ticino si conferma un cantone importante per la quantità e la densità delle fondazioni che ospita: con più di 23 fondazioni ogni 10’000 abitanti, si posiziona al sesto posto, appena dopo Ginevra, tra il cantoni della Svizzera.

Secondo gli ultimi dati parrebbe che le fondazioni siano sempre meno concepite per durare in eterno: dal 2010 son state costituite 3’673 nuove fondazioni, ma di queste, più della metà (1’918 o il 52.2%) sono già state soppresse.  Soltanto nel 2020, ammonta a 210 il numero di fondazioni soppresse. Come mai molte fondazioni non sopravvivono? Innanzitutto molte dispongono di un patrimonio troppo esiguo per far fronte all’attuale regime di tassi d’interesse (tendenti allo zero o addirittura negativi). Ma probabilmente sono mutate anche le preferenze dei filantropi.  Invece di creare una fondazione per l’eternità, molti fondatori desiderano realizzare il loro impegno durante la loro vita e pianificano fin dall’inizio di creare una fondazione di consumo che utilizzerà il patrimonio disponibile entro pochi anni. Queste fondazioni si orientano più spesso a temi di attualità che appaiono urgenti.

Gli autori del rapporto costatano che “sempre più cantoni cominciano ad occuparsi dello sviluppo della filantropia e delle fondazioni nel loro cantone. Oltre ad Argovia, Basilea, Berna, Ginevra e Zurigo, è degna di nota anche costituzione della fondazione Cenpro – Centro Competenze Non Profit – in Ticino. Nata come fondazione vera e propria, mira a promuovere la conoscenza della filantropia e della cooperazione nella società civile in Ticino.”

Sì! Ci ingaggiamo per la sostenibilità delle iniziative filantropiche, divulghiamo e promuoviamo buone pratiche e favoriamo approcci cooperativi che tengano conto degli sviluppi della società. Se siete interessati a alle nostre iniziative iscrivetevi alla nostra newsletter o contattateci.

Il rapporto è disponibile in francese e in tedesco.

NEWS RECENTI

Aggiornamento personale cenpro

04/06/2021|

In data 31 maggio 2021 Umberto Federico, Communication & Event manager, ha svolto il suo ultimo giorno di lavoro presso la Fondazione cenpro. Lo ringraziamo per il suo contributo e gli auguriamo un futuro ricco [...]