Grazie al Corriere del Ticino per aver pubblicato il mio articolo sul futuro prossimo del settore NPO nella Svizzera Italiana. Il lockdown è passato, ma è il post lockdown che spaventa. Come sarà il 2021 con meno risorse a livello finanziario? La ricerca fondi come l’abbiamo conosciuta fino al 2020 darà ancora gli stessi frutti? Abbiamo bisogno di nuove strategie e orientarci a un fundraising mix? Noi non dormiamo sugli allori: chi si farà trovare pronto al momento giusto avrà sicuramente un grande vantaggio.

–> Leggi l’articolo del CdT 24.06.2020