Published On: 24/06/2020Categorie: News, Senza categoria

Grazie al Corriere del Ticino per aver pubblicato il mio articolo sul futuro prossimo del settore NPO nella Svizzera Italiana. Il lockdown è passato, ma è il post lockdown che spaventa. Come sarà il 2021 con meno risorse a livello finanziario? La ricerca fondi come l’abbiamo conosciuta fino al 2020 darà ancora gli stessi frutti? Abbiamo bisogno di nuove strategie e orientarci a un fundraising mix? Noi non dormiamo sugli allori: chi si farà trovare pronto al momento giusto avrà sicuramente un grande vantaggio.

–> Leggi l’articolo del CdT 24.06.2020

NEWS RECENTI

Inflazione: come affrontarla?

30/05/2022|

Nei tempi recenti si parla molto di inflazione. Come sono toccate le fondazioni erogative? Quali i meccanismi e le riflessioni da fare per trovare le strategie adeguate per operare in un mutato regime economico?   [...]

Un 2021 dinamico per le fondazioni

25/05/2022|

È stato un anno ricco di novità il 2021 secondo lo Schweizer Stiftungsreport 2022, il rapporto svizzero delle fondazioni. Fra gli avvenimenti importanti segnaliamo la pubblicazione del nuovo Swiss Foundation Code 2021, la liquidazione dell’iniziativa [...]